Make your own free website on Tripod.com

 

 

AUTORI '800 - '900

 

 

Wilde

Orwell

Mc Evan

Sciascia

Shelley

Duras

Schnitzler 

Conrad 

Salinger

Bellow

Gadda

Stendhal Morante Joyce Kundera Yourcenar Dostoevskij Canetti Dickens Kafka Musil Mann
Nabokov Pasolini Faulkner Sepulveda Steinbeck Moravia Maraini Fallaci Jimenz Flaubert Lawrence

 

ROBERT LOUIS STEVENSON

 

Robert Louis Stevenson 1850-94 a.jpg (48966 bytes)

Robert Louis Stevenson è nato a Edimburgo il 21 novembre 1850. Iscritto all'università della sua città natale, dove compie studi in legge, ma dimostra una spiccata attitudine per la scrittura, tanto che nel 1878 pubblica An Inland Voyage, la storia di un viaggio in canoa tra Francia e Belgio.Nel 1876 si innamora di Fanny Osbourne. Saputala in fin di vita a San Francisco, si imbarca per gli Stati Uniti, si fa in treno un faticoso coast to coast, e trova la sua bella malata ma non moribonda. La sposa. Tornato in Scozia con la famiglia (gli è nato, nel frattempo, il primogenito), Stevenson pubblica nel '79 due libri, The Amateur Emigrant e Across the Plains, dove fa tesoro delle esperienze americane. Tra il 1880 e l'88, Stevenson è minato da una salute cagionevole. In questo periodo, tuttavia, vedono la luce i capolavori dello scrittore scozzese: da Treasure Island (1883) a The Strange Case of Dr. Jekyll and Mr.Hyde (1886), da Kidnapped (1886) a The Master of Ballantre (1888). E' un periodo di fertile creatività, in cui Stevenson si cimenta anche nella scrittura per l'infanzia e nella saggistica letteraria. In cerca di un clima migliore per porre rimedio al suo stato di salute, il romanziere parte con la famiglia per le isole Samoa. Gli abitanti lo curano, lo ricoprono d'affetto (gli danno anche il celebre soprannome di "tusitala", "il narratore di storie"). Colpito da apoplessia nel 1894, Stevenson muore quarantaquattrenne. Portato sul picco del Monte Vaea dagli indigeni, viene lì cremato. Patrimonio narrativo di intere generazioni, ispiratore di pellicole e imitazioni letterarie a non finire, il corpus narrativo di Stevenson vive in un'eternità donatagli dalle infanzie e dalle precoci letture del mondo intero. E' la medesima sorte di cui Conrad, Melville, Verne e Salgari godono a tutt'oggi.


BIBLIOGRAFIA

 

L'isola del tesoro
Appunti di viaggio in Francia e Svizzera
Dottor Jeckil e mister Hyde
Caccia all' oro e altri racconti
Lo strano caso del dottor Jekill e del signor Hyde
Il tesoro della 'Espiritu Santo'
Memorie
Il mio letto è una nave
Il riflusso della marea
Poesie
Freccia nera
Viaggio in canoa
Il ragazzo rapito
Il diavolo nella bottiglia e altre storie
La spiaggia di Falesà
Ricordo di Fleeming Jenkin
L'isola misteriosa
Edimburgo e tre passeggiate a piedi a zonzo tra Scozia e Inghilterra
Il padiglione sulle dune
Allegri compari


Musica midi su tema di Fryderyk Chopin

 

BACK


NEXT

 

HOMEPAGE