Make your own free website on Tripod.com

 

 

AUTORI '800 - '900

 

 

Wilde

Orwell

Mc Evan

Sciascia

Stevenson

Duras

Schnitzler 

Conrad 

Salinger

Bellow

Gadda

Stendhal Morante Joyce Kundera Yourcenar Dostoevskij Canetti Dickens Kafka Musil Mann
Nabokov Pasolini Faulkner Sepulveda Steinbeck Moravia Maraini Fallaci Jimenz Flaubert Lawrence

 

    MARY SHELLEY

Mary Godwin, figlia di due scrittori inglesi del Settecento, nacque nel 1797 e crebbe in un ambiente ricco di stimoli culturali*.

All'età di 16 anni fuggì di casa con il poeta romantico sir Percy Bysshe Shelley.

Con lui, nell'estate del 1816, Mary fu ospite del poeta Lord Byron che aveva affittato villa Diodati sul lago di Ginevra. In tale circostanza per ingannare la noia di un'estate piovosa, i tre si diedero alla lettura di storie di fantasmi il che li ispirò ad imitarne il genere; ne nacque una scommessa ma Mary fu l'unica a portarla a termine; ideò e quindi concluse la stesura della sua opera "Frankenstein ovvero il moderno Prometeo" ;

il romanzo, edito per la prima volta nel 1818, conobbe un successo immediato: era nato un mito!

Mary Shelly scrisse successivamente biografie, racconti di viaggio, altri romanzi, novelle, curò inoltre la pubblicazione delle opere di P. Shelly e del suo epistolario quando il suo giovane marito perse la vita, naufrago nella baia di Lerici, in Liguria (1822).

Mary Shelly morì a Londra nel 1851.


Fin dalla prima edizione l'Autrice scrisse una Prefazione per introdurre l'Opera ( Marlow 1817)

In essa Mary Shelly ha voluto precisare che nel suo romanzo:


VICTOR FRANKESTEIN

Nota opera di Shelley

 

Victor Frankenstein's Laboratory


Musica midi su tema di Franz Liszt

 

BACK


NEXT

 

HOMEPAGE